Presbiopia

Hai compiuto 40 anni e devi allontanare il foglio o il menù per leggerlo chiaramente? Probabilmente stai diventando presbite. La presbiopia non è una malattia, ma un disturbo visivo che interessa chiunque a partire dai 40-45 anni di età. Gli oggetti ravvicinati cominciano a sembrare sfocati. Per vedere chiaramente i caratteri di un libro che stai cercando di leggere, devi allontanare maggiormente le braccia dagli occhi. Naturalmente, non puoi allungare le braccia oltre una certa distanza. Prima o dopo tutti vengono colpiti dalla presbiopia. Il cristallino del nostro occhio, che contribuisce a riflettere, ossia a far convergere, la luce negli occhi e a trasmetterla alla retina, man mano che invecchiamo perde gradualmente la propria elasticità e questa condizione continua ad aggravarsi fino all’inizio dei 60 anni di età. Questo indurimento impedisce all’occhio di mettere correttamente a fuoco la luce come avviene in una persona giovane.

Come si corregge la presbiopia

La presbiopia si corregge con i tradizionali occhiali da indossare solo quando si legge. Per tale ragione, molte persone chiamano questo tipo di occhiali “occhiali da lettura”. Ma cosa fare se preferisci non portarli in pubblico?

Lenti a contatto per presbiopia

Le lenti a contatto multifocali possono aiutarti nella lettura da vicino e nella visione da lontano, senza ricorrere agli occhiali. Oggi, le lenti a contatto in silicone idrogel sono molto più confortevoli di quelle di dieci anni fa e possono essere portate più a lungo.

Chirurgia per presbiopia

Presso il nostro Centro correggiamo la presbiopia con il laser. La correzione chirurgica della presbiopia viene effettuata con diversi approcci a seconda delle necessità visive del paziente e dei difetti considerati. Sostanzialmente le procedure possono essere corneali o intraoculari. Le procedure corneali prevedono l’utilizzo di una correzione del difetto per lontano con tecnica femtolasik associata all’impianto monolaterale dei cosiddetti inlay. Le procedure intraoculari prevedono la sostituzione bilaterale del cristallino naturale con una lente intraoculare multifocale (eventualmente torica se presente astigmatismo) per la correzione simultanea dei difetti lontano-vicino utilizzando la tecnica Femto-faco.
Una vita attiva quotidiana costringe molte persone ad interfacciarsi con uno schermo, smartphone o computer, per ragioni lavorative, organizzative, sociali. La presbiopia può insorgere in un momento della vita in cui si è ancora giovani e attivi e si vedono moltiplicarsi, quindi, le situazioni in cui gli occhiali diventano un ostacolo. La tecnologia laser con cui opero presso il nostro centro da anni è in grado di dare una risposta anche al problema della presbiopia.